scamorza affumicata

Scamorza affumicata

Dalla caratteristica forma sferoidale legata in cima a formare una specie di testina. Il suo nome deriva dal termine “scamozzare”, che significa mozzare via una parte: è l’operazione che il casaro compie dopo avere filato la pasta per dividere le pezzature. Molto versatile in cucina, si presta benissimo a piatti veloci, tagliata a fette e cotta alla brace, accompagnata con pane e salumi oppure con il miele

Ingregrienti

LATTE, caglio, sale, aroma di affumicatura

Caratteristiche

  • Materia prima: LATTE vaccino pastorizzato

  • Tipo di coagulazione: Acida/Presamica

  • Stagionatura: il prodotto può essere stagionato, asciugatura 2gg

  • Caratteristica distintiva: La consistenza è sostenuta, elastica

  • Modalità di conservazione: In frigo 0/+4°C

  • Shelf-Life: 19gg sfusa – 58gg se conservata sottovuoto

  • Non contiene OGM

Valori nutrizionali medi per 100 gr di prodotto

Energia 1177 kJ/ 283 kcal

Grassi

Acidi grassi saturi

20g

11g

Carboidrati

di cui zuccheri

0,7g

0g

Proteine 25g
Sale 1,26g
Umidità 51,10%